Tossina botulinica

Cos’è

Il botulino è un prodotto utilizzato da tempo nel campo oculistico, per la cura di strabismo e blefarospasmo, in campo neurologico e nel trattamento dell’iperidrosi.

Tecnica

L’azione di questo farmaco consiste nell’indurre il blocco del rilascio di un neurotrasmettitore a livello delle fibre nervose, che non riescono più a stimolare efficacemente il muscolo cui sono destinate. L’effetto visibile sarà quello di una riduzione temporanea della contrattilità muscolare responsabile delle rughe mimiche.
Durante il trattamento si possono avvertire un lieve fastidio provocato dalla puntura dell’ago, peraltro molto fine, ed un lieve bruciore dovuto alla soluzione fisiologica utilizzata per diluire la tossina.

Durata dell’intervento e post-operatorio

Terminato il trattamento, il paziente dove seguire alcune semplici regole, tra le quali non indossare il casco, non sfregare o premere sulle zone di iniezione e non praticare attività fisica intensa nelle 4 ore successive all’iniezione.
La tossina botulinica inizia a fare effetto gradualmente, per raggiungere il suo massimo dopo 10 giorni circa e i miglioramenti possono durare fino a 6 mesi.
Dal quinto mese in avanti però gli effetti tendono a ridursi gradualmente, è pertanto consigliabile, se si vuole mantenere il risultato raggiunto, eseguire un secondo trattamento.

Quando intervenire

L’impiego del botulino in medicina estetica si rivolge al trattamento delle rughe del volto dovute alla contrazione della muscolatura mimica facciale.
L’iniezione di tossina botulinica è un trattamento che, se eseguito da mani esperte, è assolutamente sicuro e permette di ottenere ottimi risultati estetici.

Approfondisci

Non è il trattamento che stai cercando? Parti dalle tue esigenze.